25 Aprile 2020

Aprile, un mese importante per il nostro Paese, settantacinque anni sono trascorsi dal giorno in cui le grandi città del nord iniziarono la “rivolta” e come annunciò Sandro Pertini, allora presidente del CLNAI da una radio di Milano: “cittadini, lavoratori; sciopero generale contro l’occupazione tedesca, contro la guerra fascista […] ponete i tedeschi di fronte al dilemma arrendersi o perire”.

La risposta venne immediata: cittadini guidati dalle forze partigiane iniziarono a liberare le città dal nazifascismo.

Quest’anno in occasione del settantacinquesimo anniversario della Liberazione, molte erano le iniziative messe in campo dall’A.N.P.I… Anche la nostra Sezione aveva pensato e preparato eventi importanti, come già da tempo comunicato.

I tristi eventi ci hanno costretto ad un’altra Resistenza, quella contro un nemico ancora peggiore e subdolo, perché invisibile, che ci procura apprensione, dolore e paure, ma soprattutto “ci stiamo riscoprendo tutti più vulnerabili e fragili” citazione del nostro Presidente Provinciale Mauro Magistrati.

Questo ci costringe ad annullare tutte le iniziative previste, ma non dobbiamo assolutamente dimenticare il 25 aprile, ovvero simbolo di primavera, di lotta, della Resistenza partigiana, della LIBERAZIONE.

È necessario quindi continuare a ricordare quello che la Resistenza ci ha donato: Libertà, Uguaglianza, Diritti e DEMOCRAZIA, in estrema sintesi una società libera, dove non esista obbligo alcuno di scegliere fra salute… ed Economia.

La nostra Sezione ha pensato di cambiare il modo di RICORDARE usando i mezzi che la tecnologia ci mette a disposizione per continuare questa nuova forma resistenziale, nel concetto di salvaguardia del “restiamo a casa”.

Vi proponiamo alcune iniziative che vorremmo condividere con tutti voi:

  • Durante tutto il mese attraverso “Il DIARIO RESISTENTE”: pubblicheremo ogni giorno fatti avvenuti a livello nazionale durante l’intero periodo della Resistenza e un evento avvenuto a livello locale.
  • Dalla prossima settimana fino al 25 aprile: letture tratte dal libro “Dalmine e i dalminesi” scritto dal nostro Presidente Albino “Comandante Luciano” Previtali, libro ora in stampa e che sarà disponibile a breve.
  • Quest’anno avevamo pensato di dedicarlo proprio ad Albino, che ci ha lasciato nell’ottobre scorso, e quindi continuerà necessariamente nel suo ricordo di Uomo libero e nostro Presidente. Pubblicheremo le immagini che lo ricordano e l’ultima intervista. Ci sarà anche un ricordo particolare, ma questo… sarà una..
  • Vogliamo invitare gli iscritti, in particolare i più giovani, i ragazzi, a mandarci o meglio postare sui nostri siti Facebook “anpidalmine” e “anpigiovani” disegni, citazioni, poesie e pensieri riguardanti Resistenza e Costituzione.
  • Per il giorno della Liberazione, altro obiettivo sarà realizzare un filmato con le immagini delle commemorazioni degli anni precedenti, e non solo. Auspicando nella riuscita, ancora una volta… consentitelo… chiuderemo con una sorpresa.

Come si desume molte sono le iniziative che stiamo meticolosamente programmando; per questo chiediamo la vostra collaborazione.

A fronte di quanto sopra, viene spontaneo ribadire:

…già, e come non concludere con il nostro motto, oggi più attuale che mai “ORA E’ SEMPRE RESISTENZA”?!!

Seguiamo l’iniziativa proposta dall’ Istituto Storico Parri – Emilia-Romagna di Raccontiamo la Resistenza