Comunicato sul disconoscimento della cittadinanza onoraria a Mussolini

L’ANPI Provinciale di Bergamo esprime grande soddisfazione per la delibera votata nella seduta del 11 marzo 2019 dal Consiglio Comunale di Bergamo con la quale si disconosce la cittadinanza onoraria conferita il 24 maggio 1924 dal Commissario prefettizio di Bergamo a Benito Mussolini.


Il disconoscimento è un giudizio chiaro e forte che finalmente la Città di Bergamo adotta dopo le ripetute richieste arrivate da organizzazioni, enti ed associazioni antifasciste, compresa la nostra. Un atto importante che non cancella un ventennio di storia italiana, ma che ha l’ambizione di guardare al futuro.

Mauro Magistrati – Presidente ANPI Provinciale di Bergamo

Bergamo, 12 marzo 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *