Giorno della Memoria 2019 a Dalmine

Per meglio celebrare il Giorno della Memoria 2019, la nostra sezione ANPI Dalmine “Natale Betelli”, insieme all’Amministrazione Comunale di Dalmine, alla Biblioteca Civica di Dalmine e a numerose associazioni che operano sul territorio, ha programmato una serie di iniziative.

Il tema centrale riguarda la persecuzione dei diversamente abili con il famigerato programma T4, voluto e studiato dai nazisti.

Gli eventi

Giovedì 10 gennaio – ore 20.30 – Conversazione sul libro “Suite Francese” di Irène Némirovsky, a cura del Gruppo di Lettura Dalmine – Sala Comunale (ex Lavatoio), Via Fossa

Sabato 19 gennaio – ore 17.30 – Inaugurazione della mostra “Perché non accada mai più… Ricordiamo lo sterminio dei disabili” a cura di ANFFAS con letture a cura dell’associazione Puzzle e concerto con Domenica Bellantone all’arpa e Cesare Zanetti al violino – Sala polivalente della Cooperativa La Solidarietà,  Via IV Novembre, 3

La mostra sarà visitabile da sabato 19 a domenica 27 gennaio, secondo il seguente orario: da lunedì a venerdì 15-18; sabato e domenica 10-12 e 15-18

Giovedì 24 gennaio – ore 20.45 – “Se questo è un uomo” di Primo Levi, serata di teatro-lettura con l’attore Giorgio Paiano con l’accompagnamento musicale di N30 – Biblioteca Civica “Rita Levi Montalcini”

Venerdì 25 gennaio – ore 20.45 – Dibattito “Precursori dello sterminio: l’uccisione dei disabili nella Germania nazista” e presentazione del libro “Precursori dello sterminio. Binding e Hoche all’origine dell’«eutanasia» dei malati di mente in Germania”, relatore Carlo Saletti (ricercatore e regista teatrale) – Sala Riunioni del Centro Culturale di Viale Betelli, 21

Locandina

Scarica locandina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *